Multa a Roberto Fico, trovato senza biglietto in autobus.


Con il bus strapieno non riesce a timbrare il biglietto. Ma all’arrivo trova il controllore che lo stanga. È successo a Roberto Fico che si è subito rivolto a Busitalia per chiedere spiegazioni, ma gli hanno detto che deve inviare un reclamo scritto. Questa mattina Roberto Fico ha preso il bus alle 7.28 per recarsi al quirinale. «Il bus è arrivato a Bronzola già stracarico, l’autista ha aperto le porte dietro e sono riuscito a salire per miracolo», racconta l infuriato, «era impossibile raggiungere la timbratrice. Avesse almeno aperto la porta anteriore come fa qualche conducente, gli sarebbe stato più facile timbrare». Durante tutto il tragitto il controllore non s’è visto. «Forse perché nemmeno lui era riuscito a salire, i passeggeri se lo sono però trovato nel piazzale di Camposampiero e il controllo è avvenuto alla discesa», continua Fico «inutile ogni spiegazione, il controllore non ha voluto sentire ragioni e mi ha rifilato la sanzione di 54 euro. Al di là della multa, la cosa mi da molto fastidio perché è una questione di principio.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s