Carabiniere girava con la spilla delle SS: “Pensavo fosse quella dei pirati”

Di Ermes Maiolica 

FIRENZE– Davanti alle contestazioni dei superiori il giovane carabiniere in ferma volontaria (un periodo di prova di 4 anni previsto nelle forze armate), classe 1995, nato a Terni, tifosissimo della Ternana, è sbiancato in volto. Ha ammesso di aver indossato la spilletta delle SS,ma ha giurato di non sapere che quel vessillo della marina prussiana della Prima guerra mondiale era utilizzato da gruppi neonazisti. «L’ho comprata su Internet — ha spiegato —, sono un appassionato di pirati e di quel periodo storico, non sapevo che fosse un simbolo dei neonazisti». Poi ha raccontato d’essere anche uno studente universitario. «Mi sono iscritto alla facoltà di Storia dell’università della strada — ha detto — e voglio laurearmi lavorando per diventare un pirata. Quella spilletta per me rappresenta solo un periodo storico al quale mi sono appassionato, niente di più. Chiedo scusa se ho violato i regolamenti».

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s